Domenica 19 Novembre 2017  

GIORNALE DI SERVIZIO ED INFORMAZIONE INTERNAZIONALE

IN EVIDENZA

  • Nessuna notizia in evidenza

L’INPGI NON E’ UNA MUCCA DA MUNGERE!

Care/i colleghe/i,

fin’ora l’INPGI è stato considerato una mucca da mungere! Tant’è che è giunto sull’orlo del tracollo!

 Quello che mi appare sconcertante è che questa situazione si sia determinata in un Istituto previdenziale di una categoria che rappresenta una professione ai più alti livelli culturali.

A mio parere, tutto ciò è potuto accadere solo a causa del disinteresse generale dei colleghi.

 Questo non deve più accadere! Non solo in questa fase elettorale ma, anche, successivamente quando dovranno essere assunte, in tempi molto brevi, decisioni determinanti per la nostra professione.

Basta informarsi sui resoconti che, ormai numerosi, circolano sulla rete per rendersene conto.

Il disinteresse gioca contro tutta la categoria ed a favore di pochi (che ne traggono indebiti profitti) e, nel contempo, porta inevitabilmente al default (basta vedere i dati macroeconomici).

 


 
Come ho già messo nel titolo ritengo che debba finire la fase in cui si è pensato che l’INPGI fosse Una mucca da mungere! Ho deciso di candidarmi per contrastare questo stato di fatto. Negli anni Ottanta sono stato prestato alla politica ed ho amministrato la città di Ciampino per 10 anni senza alcun “incidente di percorso” né penale né contabile. Penso perciò di aver maturato una sufficiente esperienza amministrativa e, soprattutto, non concederò (nel caso fossi eletto) sconti a nessuno. Ritengo, infatti, che ci siano troppe connivenze e troppi interessi, più o meno palesi, che minano i comportamenti di una corretta conduzione amministrativa.

 Ho avanzato la mia candidatura a livello individuale trovando, però, una certa freddezza da parte di chi avrebbe dovuto sostenermi con entusiasmo; subito dopo ho ricevuto l’offerta di sostegno da parte di PUNTOEACAPO con cui ho trovato un’ampia convergenza di vedute. Mi sembra, infatti, il gruppo che si muove con maggiore coerenza e, pertanto, ne sostengo l’azione e le candidature (vi invito a leggere gli interessantissimi documenti che sono pubblicati su facebook (puntoeacapo)  ed a votarne i candidati).   

 Come previsto il presidente uscente Andrea Camporese è stato rinviato a giudizio per corruzione, adesso fuori dal consiglio anche i collaboratori del suo “cerchio magico”.

 Camporese si dovrebbe dimettere invece non lo fa autonomamente spalleggiato dal consiglio di amministrazione uscente nonostante la richiesta di due membri: Carlo Chianura e Carella di far costituire l’INPGI come parte civile.

 Ora bisogna verificare la possibilità di una class action per la costituzione di parte civile

 Negli allegati riporto:

1) la mia candidatura insieme ad altri due colleghi di INPGI 2 con cui condivido le posizioni (si possono votare fino a tre candidati, uno per Regione);

2) la totalità dei candidati per la lista INPGI FUTURO.

 Vi ringrazio per l’attenzione e resto a disposizione per qualsiasi chiarimento anche successivamente e non solo in questa fase elettorale.

 Cordialmente

 

Giovanni Venditti

Cell. 348 2816478

 E-mail:jovenditti@gmail.com


 
 - VENDITTI GIOVANNI (Lazio) - Da 15 anni addetto stampa della AUSL RomaH. Già collaboratore de Il Messaggero, Il Tempo e del Tg3. Mediatore civile, criminalista, già sindaco (1980-89) e vicesindaco (1991-92) di Ciampino. Laurea in Scienze della Comunicazione 110 e lode, iscritto all’Ordine dal 1979. A Stampa Romana membro del direttivo e in precedenza nei probiviri, membro del consiglio nazionale dell’ASMI e del direttivo Lazio GUS, vicepresidente di SEA(Storytelling European Association).
altre notizie
advertisement
PER LA TUA PUBBLICITÀ SU LASVOLTA.info
advertisement
PER LA TUA PUBBLICITÀ SU LASVOLTA.info
Il prossimo evento

Caparezza incontra i fan a Romaest

Caparezza incontra i fan a Romaest e firma le copie del suo nuovo album 'Prisoner 709' Martedì 26 settembre, alle ore 17:00, presso l'area eventi, secondo piano ingresso nord, del Centro Commerciale Romaest, Via Collatina, 858, Caparezza incon [...]