Domenica 19 Novembre 2017  

GIORNALE DI SERVIZIO ED INFORMAZIONE INTERNAZIONALE

IN EVIDENZA

  • Nessuna notizia in evidenza

GLI EMIRATI ARABI SCELGONO IL MODELLO DI E-LEARNING DELL'UNINETTUNO

Nell’ambito del congresso “Innovation Arabia 9” di Dubai, siglati partenariati internazionali tra Università Telematica Internazionale Uninettuno, HBMSU e UNESCO per migliorare la qualità dei programmi di studio arabi e sviluppare modelli di apprendimento innovativi


Nell’ambito del congresso “Innovation Arabia 9” di Dubai, in programma sino al 9 marzo e patrocinato da Sua Altezza Reale Sheikh Hamdan Bin Mohammed Bin Rashid Al Maktoum - principe di Dubai e presidente della Hamdan Bin Mohammed Smart University (HBMSU) - è stato firmato un Memorandum of Understanding (MoU) tra il Rettore dell’Università Telematica Internazionale Uninettuno, Maria Amata Garito e il Rettore della HBMSU - Hamdan Bin Mohammed Smart University, Mansoor Al Awar. La firma è avvenuta in presenza di Sua Eccellenza, il tenente generale Dhahi Khalfan Tamim, Vice Presidente di Polizia e sicurezza generale a Dubai e Presidente del Consiglio di amministrazione dell'Università.
La Hamdan Bin Mohammed Smart University (HBMSU), istituita nel 2002, condivide con Uninettuno l’impegno nel promuovere una cultura della qualità, dell’eccellenza e della ricerca nel mondo arabo attraverso l’e-learning. Unica nel suo genere nel panorama arabo, la HBMSU gode di autorevolezza e riconoscimento a livello internazionale per i suoi programmi accademici e professionali che rispondono in maniera adeguata al mondo dell’industria e del lavoro in una società in forte espansione come quella degli Emirati Arabi.
Il modello di e-learning creato e adottato da Uninettuno varca di nuovo i confini nazionali e arriva così anche negli Emirati Arabi.
Uninettuno e HBMSU hanno firmato l’accordo per sviluppare la cooperazione accademica e la ricerca scientifica nei campi di interesse comune; per creare contenuti e curricula congiunti e per incentivare la mobilità dei rispettivi docenti. I primi corsi con curricula condivisi a essere attivati saranno un corso di Laurea magistrale in Economia con indirizzo in Finanza islamica, un Master post lauream sullo stesso tema e un corso di Laurea magistrale in Economia digitale.
L’idea è infatti quella di unire le forze per erogare, a livello globale, servizi scientifici e didattici che stiano al passo con lo sviluppo veloce imposto dall’era digitale.
Obiettivi importanti che aggiungono un altro tassello al progetto Uninettuno di costruire - insieme agli Atenei d’eccellenza di tutto il mondo – un nuovo modello di università, una “Smart University” globale. Insieme alle università di paesi con culture, religioni e politiche differenti si vuole democratizzare l’accesso al Sapere, per creare il futuro delle giovani generazioni.








altre notizie
advertisement
PER LA TUA PUBBLICITÀ SU LASVOLTA.info
advertisement
PER LA TUA PUBBLICITÀ SU LASVOLTA.info
Il prossimo evento

Caparezza incontra i fan a Romaest

Caparezza incontra i fan a Romaest e firma le copie del suo nuovo album 'Prisoner 709' Martedì 26 settembre, alle ore 17:00, presso l'area eventi, secondo piano ingresso nord, del Centro Commerciale Romaest, Via Collatina, 858, Caparezza incon [...]