Sabato 18 Novembre 2017  

GIORNALE DI SERVIZIO ED INFORMAZIONE INTERNAZIONALE

IN EVIDENZA

  • Nessuna notizia in evidenza

Incrementa la percentuale di decessi precoci, la solitudine

La solitudine tende ad incrementare la percentuale di decessi precoci. Si evince da uno studio americano, secondo il quale, l'emarginazione sociale potrebbe rappresentare un rischio per la salute pubblica, più elevato rispetto all'obesità.

E’ considerato un fabbisogno dell’umanità per il benessere e per la salute, sostenere  rapporti sociali con altre persone. Durante la ricerca, gli studiosi hanno monitorato due meta-analisi. Per la prima hanno osservato i dati raccolti da altri studi, rilevando che una mancata relazione sociale, aumenta del 50%, la percentuale di decessi precoci. Per la seconda analisi, i ricercatori, hanno esaminato i risultati di circa 70 studi che avevano preso in esame l’incidenza sul tasso di decessi in conseguenza alla solitudine, al vivere da soli e all’isolamento sociale. Tutti questi elementi hanno fatto emergere che sono associati ad un significativo pericolo di decessi precoci, anche in percentuale pari o maggiore, rispetto al rischio di morte legata all’obesità.

Considerando l’aumento dell’invecchiamento della popolazione, tende anche ad aumentare l’effetto sulla salute pubblica. In molte nazioni, si sta divulgando un epidemia di solitudine e occorre capire come difendersi e come agire per affrontarla e combatterla.

 

Articolo di Bea Maurizio

altre notizie
advertisement
PER LA TUA PUBBLICITÀ SU LASVOLTA.info
advertisement
PER LA TUA PUBBLICITÀ SU LASVOLTA.info
Il prossimo evento

Caparezza incontra i fan a Romaest

Caparezza incontra i fan a Romaest e firma le copie del suo nuovo album 'Prisoner 709' Martedì 26 settembre, alle ore 17:00, presso l'area eventi, secondo piano ingresso nord, del Centro Commerciale Romaest, Via Collatina, 858, Caparezza incon [...]