Domenica 19 Novembre 2017  

GIORNALE DI SERVIZIO ED INFORMAZIONE INTERNAZIONALE

IN EVIDENZA

  • Nessuna notizia in evidenza

IL GRUPPO SANGUIGNO PUO' PORTARE RISCHI DI EVENTI CARDIACI

Presentano un rischio maggiore del 9% di attacco cardiaco, coloro che hanno il gruppo sanguigno di tipo A, di tipo B e di tipo AB, rispetto a coloro con gruppo sanguigno di tipo 0.

Si evince da uno studio dei Paesi Bassi, dove i ricercatori hanno condotto un’analisi esaminando circa 1,3 milioni di adulti. Dalla ricerca è emerso che l’1,5% dei partecipanti con gruppo sanguigno di tipo A, B o AB, ha avuto un attacco cardiaco rispetto alla percentuale dell’1,4% di coloro con gruppo sanguigno di tipo 0.

Inoltre, il 2,5% dei partecipanti aventi gruppo sanguigno A,B o AB è incorso in un attacco cardiovascolare rispetto al 2,3% dei partecipanti con gruppo sanguigno tipo 0.

Presenta, quindi, un rischio superiore al 9% per episodi coronarici e cardiovascolari, nello specifico l’infarto miocardio, possedere un gruppo sanguigno differente dallo 0.

Ciò potrebbe essere spiegabile nel fatto che i possessori di sangue diversi da 0, presentano una concentrazione più elevata di una proteina coagulante denominata fattore di von Willebrand, associata ad episodi trombotici. 

 

Articolo di Bea Maurizio

altre notizie
advertisement
PER LA TUA PUBBLICITÀ SU LASVOLTA.info
advertisement
PER LA TUA PUBBLICITÀ SU LASVOLTA.info
Il prossimo evento

Caparezza incontra i fan a Romaest

Caparezza incontra i fan a Romaest e firma le copie del suo nuovo album 'Prisoner 709' Martedì 26 settembre, alle ore 17:00, presso l'area eventi, secondo piano ingresso nord, del Centro Commerciale Romaest, Via Collatina, 858, Caparezza incon [...]