Lunedì 11 Dicembre 2017  

GIORNALE DI SERVIZIO ED INFORMAZIONE INTERNAZIONALE

IN EVIDENZA

  • Nessuna notizia in evidenza

CINEMA, SORRENTINO A RADIO2: MIO NUOVO FILM A CANNES? NON SI SA ANCORA NULLA; LA SERIE TV SUL VATICANO NON AVRA' NIENTE DI SCANDALISTICO di Brunetto Fantauzzi

di Brunetto Fantauzzi

Il premio Oscar si racconta a "Non è un paese per giovani" e fa il 'giudice' per i provini che Veronesi e Cervelli tengono ogni giorno in diretta a Radio2 

"La mia serie tv sul Vaticano? Non ha nessun intento scandalistico ma vuole raccontare la vita quotidiana. Insomma, non avrà quell'approccio all'americana in cui il Vaticano è questo luogo oscuro e misterioso".

A rivelarlo è Paolo Sorrentino, premio Oscar, che oggi è stato ospite del programma di Rai Radio2 "Non è un paese per giovani", condotto da Giovanni Veronesi e Massimo Cervelli. Al prossimo Festival di Cannes - domandano i conduttori - ci sarà il tuo nuovo film? "Non si sa ancora nulla", ha detto Sorrentino. Il regista ha parlato anche della sua scelta di non lavorare esclusivamente con le major statunitensi. "Finché riesco a fare film con soldi europei preferisco andare avanti così, perché sei più libero rispetto alle major, non ti senti un ‘impiegato’ come, a volte, credo possa succedere lavorando colle major". Parliamo dell'Oscar - chiedono Veronesi e Cervelli - dove tiene il suo premio più prestigioso? "L'Oscar lo tengo in una bacheca, al centro, perché è inutile far finta che non sia importante". C'è chi, come Piovani, che teme gli possa esser rubato tenendolo a casa. "Se te lo rubano ne puoi richiedere, ditelo a Piovani", ha scherzato Sorrentino. A "Non è un paese per giovani", Sorrentino è stato anche inedito 'giudice' di due iniziative: ha dato il suo parere sui provini, che ogni giorno, in diretta, Giovanni Veronesi e Massimo Cervelli tengono ad aspiranti attori ed attrici. In veste di esperto musicale, poi, Sorrentino,  ha ascoltato e dato il suo giudizio sulle brevi 'colonne sonore' che, con la collaborazione di Paolo Buonvino, i giovani musicisti inviano ogni giorno alla trasmissione di Radio2.

“Per me la musica è fondamentale, senza non riesco a scrivere. Per cui, ogni volta che sono impegnato con la sceneggiatura, mi metto in camera a scrivere con la musica a volume molto alto”.

altre notizie
advertisement
PER LA TUA PUBBLICITÀ SU LASVOLTA.info
advertisement
PER LA TUA PUBBLICITÀ SU LASVOLTA.info
Il prossimo evento

Caparezza incontra i fan a Romaest

Caparezza incontra i fan a Romaest e firma le copie del suo nuovo album 'Prisoner 709' Martedì 26 settembre, alle ore 17:00, presso l'area eventi, secondo piano ingresso nord, del Centro Commerciale Romaest, Via Collatina, 858, Caparezza incon [...]