Venerdì 24 Novembre 2017  

GIORNALE DI SERVIZIO ED INFORMAZIONE INTERNAZIONALE

IN EVIDENZA

  • Nessuna notizia in evidenza

CURIOSITA' DI FINE 2014, INIZIO 2015: LE NOTIZIE PIU' STRANE DAL MONDO DEL WEB.

Dopo un 2014 pieno di stranezze anche il 2015 dobbiamo aspettarcelo non poco originale.

Ecco alcune delle notizie più incredibili e bizzare, ma assolutamente vere, degli utlimi mesi raccolte sul web.


 a cura di Heater Iermano


1. ONION NOTE: SCRIVERE PER PIANGERE O PIANGERE PER SCRIVERE?

 

Luglio 2014

Giappone ­ La prima notizia assurda arriva dal Giappone, dove il famoso produttore di quaderni e lock notes, Magnus Ferreus ha da poco messo in commercio l' Onion Note. La traduzione in italiano, “quaderno alla cipolla”,descrive bene la natura di questo rivoluzionario quanto assurdo prodotto. Si tratta infatti di un block notes che ha lo stesso effetto di quando si taglia una cipolla: piangere ogni qual volta vi scrivete qualcosa. Il direttore generale dell'azienda ha dichiarato che l'idea dell' Onion Note è nata con lo scopo di suscitare emozioni mentre si scrive, così che sia più facile adottare uno stile drammatico. È stato notato che sempre più spesso si passa molto tempo a prendere appunti, senza però creare un legame emotivo con quanto si scrive. Le pagine del block notes sono infatti trattate con un particolare composto, il solfuro di allile­propile, che è appunto la sostanza che si libera dalle cipolle quando vengono tagliate causando così la lacrimazione. Il calore prodotto dalla frizione della penna o matita fa evaporare il composto con cui è trattata la carta, emanando speciali gas lacrimogeni. I gas per fortuna non emettono alcun odore, quindi appunti commoventi senza il fastidioso odore di cipolla. Ma una volta per piangere e scrivere non bastava avere il cuore?

 

2. DIMAGRIRE GIOCANDO A TETRIS, DA OGGI E' POSSIBILE.

 

Febbraio 2014

Regno Unito ­ Perdere peso si sa è difficile per tutti e trovare la dieta giusta lo è ancor di più. Non mancano quindi metodi decisamente strani, insoliti, quasi assurdi, talvolta persino pericolosi per ottenere un dimagrimento veloce ed efficace. Dietro tutto ciò c’è sicuramente l’incapacità di non cedere alla fame e al desiderio di qualche cibo particolarmente goloso. Un gruppo di ricercatori dell'ateneo inglese dell' Università di Plymouth, Regno Unito, ha sperimentato e pubblicato sulla rivista Appetite un metodo piuttosto curioso per ridurre il desiderio di cibo: giocare a Tetris per 3 minuti. La singolare teoria sulla quale si basa l’intero studio è quella del “pensiero desiderante”, secondo cui nell'astinenza da cibo gioca un ruolo centrale l’immaginazione, quindi tenendo impegnata la vista, i sintomi della fame si riducono. Lo scopo del giocare a Tetris è dunque impegnare visivamente il soggetto coinvolgendolo attivamente e distraendolo dalla sensazione di fame. Nell’esperimento, ad una parte dei soggetti invece del Tetris è stata mostrata la schermata di un programma in procinto di caricarsi studiato in modo tale da rimanere bloccato, col fine di vedere se basta una vaga concentrazione del soggetto, o una partecipazione più attiva su un’immagine per far passare il desiderio di cibo. Ma mentre dopo una partita a Tetris i soggetti erano molto più tranquilli, in questo secondo caso non c’erano variazioni. I risultati sono stati sorprendenti: concentrasrsi sul viedogame riduce il 24% del desiderio di cibo.

 

3. INTRAPPOLATO IN UN DèJà VU DA OTTO ANNI

 

Gennaio 2015

Regno Unito ­ Anche se in molti possono sperimentare esperienze di DèjàVu, la presenza frequente di questi fenomeni si realizza soprattutto in persone affette da epilessia nel lobo temporale e nei casi gravi l'esperienza risulta tutt'altro che piacevole. Uno studente britannico vive ogni giorno da otto anni intrappolato in una specie di loop temporale, una sensazione tutt'altro che familiare, che lui stesso ha definito “spaventosa”. Un raro caso di DèjàVu ha infatti paralizzato la vita di un giovane ventitreenne, costringendolo a rivivere all’infinito ogni istante della sua vita. Ha abbandonato l'università, ha smesso di leggere i giornali, guardare la tv o ascoltare la radio. Ogni azione che compie per lui è già vissuta. Vittima di questo raro disturbo cronico, l'esperienza del giovane inglese è stata studiata dalla dottoressa e psicologa Christine E. Wells e dal suo team. Le loro osservazioni sono state riassunte e pubblicate sul Journal of Medical Case Reports. Il caso ha incuriosito i medici perchè il giovane non mostra condizioni neurologiche associate al DèjàVu e a differenza di altri pazienti, lui ha piena coscienza della natura illusoria delle sue sensazioni. Secondo la dottoressa Wells a causare queste “sensazioni” è un forte stato di ansia. Il ragazzo ha infatti alle spalle disturbi di natura ansiosa. Il DèJàVu è dunque la causa di un'anomalia del cervello probabilmente aggravata dal fatto che l’uomo ha assunto LSD durante gli anni dell’università: “La teoria generale è che ci siano dei neuroni danneggiati nei lobi temporali, il cui compito è quello di occuparsi di raccoglimento di ricordi e familiarità. Una falla in questo processo porta ad interpretare un momento come qualcosa di già vissuto”.

 

4. DELUSA DAGLI UOMINI, DONNA SPOSA I SUOI DUE GATTI

 

Gennaio 2015

Londra (Regno Unito) – Barbarella Buchner è una donna inglese che dopo essere stata lasciata dal suo ultimo compagno ha deciso di chiudere ufficialmente con gli uomini, o meglio con gli esseri umani e sposare i suoi due gatti. La donna ha infatti persino un “certificato” che attesta la sua unione, avvenuta con Lugosi e Spider, rilasciato da un sito internet specializzato in matrimoni tra umani e animali. Questa singolare quarantottenne inglese ha voluto poi coronare il suo sogno d'amore con un viaggio di nozze a Lanzarote. Buchner si è tatuata le iniziali dei suoi due mariti felini sulla gamba ed è felice della sua scelta, non le importa se la sua famiglia la crede pazza e si difende: "Nessun essere umano mi hai fatto sentire così felice e amata, né potrà mai farlo in futuro, come loro".

 

5. UOMO SALVA UN RAGAZZO CHE STAVA ANNEGANDO E SCOPRE CHE è IL FILGIO CHE NON VEDEVA DA TREDICI ANNI

 

Gennaio 2015

Australia ­ In Australia una notizia che ha dell'incredibile: padre e figlio, separati da mari e continenti, si sono ritrovati in modo assurdo. Benji Baker è un ragazzo inglese di ventun'anni, aveva solo tre anni quando sua madre lasciò il padre, l'australiano Phil, per tornare a vivere in Inghilterra. Phil e Benji da allora non si sono più visti nemmeno una volta, finchè il caso non lo ha voluto. I due si dovevano incontrare lo scorso maggio, a Byron Bay (Nuovo Galles del Sud). Poco prima di incontrare Phil, Benji e la sua ragazza sono andati a fare un giro in canoa, ma Benji ha avuto un attacco epilettico. Phil, vedendo dalla spiaggia tutta la scena, e non sapendo che il ragazzo in canoa fosse proprio suo figlio, si è gettato in acqua per salvarlo. Una volta a riva, i due hanno scoperto la verità: il giovane Benji ha ritrovato il padre perduto da bambino ed è stato proprio lui a salvarlo. Ora i due sono di nuovo in contatto.

 

6. RAGAZZA VA A UNA FESTA E SI UBRIACA: SI RISVEGLIA CON UN PENE TATUATO SULLA SPALLA

 

Gennaio 2015

Inghilterra ­ La diciannovenne Holly Aston due anni fa ha commesso l’errore forse più imbarazzante della sua vita: si è tatuata un pene sulla spalla. La ragazza ha raccontato al Birmingham Mail che era andata ad un party con alcuni suoi amici, si era sfrenata e alla fine ubriacata. Allora la ragazza aveva diciassette anni e quella sera, in preda ai fumi dell’alcool, senza neanche rendersene conto, si è fatta tatuare un pene in bella vista. Solo al mattino dopo, il risveglio è stato più traumatico del previsto, Holly è stata costretta a nascondere il tattoo ai suoi genitori. O+ra studia e ha un lavoro part­time per raccogliere i soldi necessari per potersi affidare ad un professionista e farsi ricoprire quel tatuaggio un po troppo hot.

 

7. VOLEVA FARE UNA SORPRESA ALL'EX FIDANZATO, MA RIMANE INCASTRATA NUDA NEL CAMINO

 

Gennaio 2015

Woodcrest (California) – Una donna californiana, trentacinquenne, madre di tre figli, che non si era rassegnata alla seperazione dal suo ex fidanzato, dopo averle provate tutte pur di riconquistarlo, si è calata nuda dal tetto attraverso il camino. Durante la sorpresina sexy qualcosa però è andato storto. Intorno alle cinque del mattino, il ragazzo, svegliato dai pianti e dalle grida provenienti dal suo camino, preoccupato ha chiamato i vigili del fuoco i quali sono intervenuti per liberare la ragazza rimasta incastrata in un camino largo 30 cm. La donna ha dichiarato inoltre di aver provato numerose volte a forzare, senza successo, l’ingresso della casa del suo ex. Ci sono volute ben due ore di lavori e hanno dovuto rompere il camino per estrarla piena di fuliggine e ferite. La ragazza è stata trasportata subito in ospedale e dimessa dopo qualche giorno. Ricordiamo inoltre che circa due mesi fa, sempre in California, c'è stato un caso simile. Un’altra donna si era calata, questa volta però vestita da Babbo Natale, in un camino di un uomo che aveva frequentato per pochi giorni e incontrato in un pub. Stessa storia: un camino rotto e un uomo terrorizzato dalle intenzioni di una donna praticamente sconosciuta.

altre notizie
advertisement
PER LA TUA PUBBLICITÀ SU LASVOLTA.info
advertisement
PER LA TUA PUBBLICITÀ SU LASVOLTA.info
Il prossimo evento

Caparezza incontra i fan a Romaest

Caparezza incontra i fan a Romaest e firma le copie del suo nuovo album 'Prisoner 709' Martedì 26 settembre, alle ore 17:00, presso l'area eventi, secondo piano ingresso nord, del Centro Commerciale Romaest, Via Collatina, 858, Caparezza incon [...]